/ Mondo / Norvegia / Buskerud / Ål kommune / Ål
EnglishNorskDeutchItalianoFrançaise

Huldra Epic Escape

Ål, Ål kommune, Buskerud, Norvegia
22.9km|1241m ◢ ◣ 1485m|07.01.2016

Descrizione

Sei pronto per quello che è probabilmente il trail più lungo del paese (della Scandinavia?) dalle alte montagne alle pianure?

Credi che 1.100 metri di dislivello e che quasi 35 km su un totale di quaranta alcuni siano su sentieri ti sembrino grassi?

Huldra era una creatura femminile seducente e misteriosa senza moltissimi vestiti e con belle forme che attirava i giovani sulle montagne e che nessuno vide più, da cui il nome.

Tutto non può essere solo #Enduro con un camioncino e una pigra corsa di 10 minuti lungo una collina boscosa. Se sei un #Enduroist, dovresti comunque fare il viaggio perché l'intera corsa avrebbe potuto facilmente essere trasformata in un enduro grasso di livello mondiale con 2 SS di oltre 15 minuti, una leggermente più corta di 10 minuti, oltre a un "sprint" di 5 min. Se hai gambe forti da Enduro, le cose varranno il viaggio.

Dopo un viaggio in seggiovia, 15 km di dislivello su sterrato e un'ora di scivolata, ci si trova a 1350 MOH e si affaccia sullo Skaraplatå che divide in due Hallingdal con Ål e Hallingskarvet da un lato e Hemsedal, il massiccio dello Skogshorn e Golsfjellet dall'altro.

Il sentiero parte un po' accidentato dalla cima, ma dalla cima si vede un piano a circa 100 metri più in basso ea destra del laghetto si arriva al primo tratto in discesa su un grande sentiero di circa 5 km. Fatto ciò, si è scesi sull'altopiano e si può iniziare a allungare un totale di 15 km composti da ciclismo classico AM con alcuni saliscendi. Questa sezione ha tutto, da alcuni dei più tristi annodamenti immaginabili, qualcosa di abbastanza nel mezzo dell'albero, ma anche sezioni più lunghe di ciclismo di alta qualità.

In breve, questa parte è più o meno così: dopo la prima discesa a Trettestølane (il comune di Ål e Hemsedal si incontrano, da cui il nome. Lì hanno litigato e litigato per secoli e sicuramente continueranno a farlo ;D) entrerai in un .2 km segnato "trillesti" che appartiene a un giro (ghiaia) che l'ufficio turistico di Hemsedal ha segnato. Questo è un dolore, tracce di animali strette e profonde, molte pietre da basket interrotte da una palude bagnata che è piuttosto duramente battuta. Il punto positivo è che sono solo 2 km e si percorrono in tempi relativamente brevi e che il prossimo tratto di sentiero dopo poche centinaia di metri su ghiaia è super solido e scorrevole, lungo quasi 4 km. Questo inizia dopo una piccola salita fino a Breisethovda. Dopo questo tratto, un piccolo tratto di ghiaia scende fino a un incrocio a T dove dovresti svoltare a destra in direzione di Gaurhovd.

Ci sono due percorsi sulla collina successiva. Uno inizia in cima prima di un laghetto e l'altro (sulla traccia GPS) sale a sinistra su una piccola deviazione in ghiaia dopo il laghetto e dritto a sinistra in cima a una piccola salita. Ti imbatti in entrambi, ma penso che quest'ultima sia l'opzione migliore. I sentieri di questo tratto sono percorsi da non pochi cavalli, quindi questo tratto non è comunque una salita assoluta.

Quando sei sopra Køyrehovda, come viene chiamata, sono un paio di chilometri su ghiaia. Sulla traccia GPS, dopo circa 2 km in direzione Habbesett, si rompe a sinistra su ghiaia perché le mie gambe non erano pronte per un (bel) sentiero su Syningen (la collina subito dopo dove la pista gira a sinistra). Tutto quello che devi fare è pedalare per 100.200 m dritto e salire su Syningen e sarai in grado di camminare fino a Habbesett. Ricordatevi solo di tenere la sinistra dopo la discesa da Syningen e sbucate sulla strada sterrata, la traccia GPS prosegue poco prima di Habbesett. Il percorso più lontano da qui segue in gran parte parti di "Skaraåsen round" (http://trailguide.no/3), quindi fai semplicemente riferimento ad esso per ulteriori descrizioni. Ci tengo ancora ad aggiungere che il tratto da qui in discesa fino alla ghiaia prima della discesa verso Gol è di classe particolarmente elevata per quanto riguarda lo scorrimento. A causa delle disposizioni sui conflitti dei proprietari terrieri ecc. in questa pagina, ho scelto di censurare gli ultimi 600 HM fino a Gol e la continuazione ufficiale da qui sarà la ghiaia fino a dove inizia il sentiero chiamato "Riksveg 7" e continua su questa strada assolutamente alta che scende a fondovalle. Bene quell'au.

PS: il gelato soft e/o la birra allo Skysskroa di Gol è obbligatorio dopo un viaggio come questo.

Il viaggio si gode al meglio a luglio, agosto, ma forse si può pedalare a giugno se la neve non è caduta così fitta l'inverno prima. Settembre può essere anche un ottimo mese in montagna, ma come sai, può presto rivelarsi che non lo è neanche.

Dichiarazione di non responsabilità: in viaggi così lunghi è difficile ottenere tracce GPS completamente pulite senza deviazioni, viaggi a pedaggio e scorciatoie (fare riferimento alla ghiaia su Habbesett anziché al sentiero su Syningen e altre piccole deviazioni), ma mi aspetto che vada bene.

Come trovare il sentiero

Prendi l'8 posti a Hemsedal fino in cima, segui la pista verde fino a Skigaarden e prendi la strada sterrata verso Ål. Svoltare a sinistra verso Fagerdalen quando le salite su Fanitullvegen iniziano ad attenuarsi. Continua la lunga salita e una piccola discesa su sterrato sconnesso e sconnesso verso Fagerdalen. Il sentiero inizia dietro i sedili più interni sulla destra.

Høyt oppe, go flowen inne med Lauvdalsbrea, Blåbergi og Reineskarvet i bakgrunnen
Foto: Ulf Martin
Fremdeles på vei ned første "SS"
Foto: Ulf Martin
Himself på vei ned fra Breidsethovda
Foto: Ulf Martin
Syningen med Skogshornmassivet i det fjerne
Foto: Ulf Martin
Ut på eventyr i 8 seteren
Foto: Ulf Martin
Syningen, Hallingskarvet i det fjerne
Foto: Ulf Martin
Nytes avkjølt......
Foto: Ulf Martin

Ultime Recensioni

4/5
Peter Seidl valutato Huldra Epic Escape molto bene. Great trail, but it definetily has two sides! You will find some parts that are quite rough, bumpy, or wet and not so fun to ride. But it is cool to power through these parts, then you will get rewarded with amazing sections of flow trail!30.jul.2020
4/5
Andreas Birk Birkeland valutato Huldra Epic Escape molto bene. Første delen er trilling i lang tid, tar litt fra opplevelsen, men når du når toppen er det flere fine nedkjøringer med flyt og knot. Bør være litt fjellgeit for å få maks glede av denne.15.sep.2019
5/5
Patrick Schneider valutato Huldra Epic Escape epica. Veldig fin tur, litt trilling og grus for å komme seg opp til start, men som tidligere nevnt vel verdt det :) masse flyt og kos15.sep.2019
5/5
Gunnar Westholm valutato Huldra Epic Escape epica. Noe trilling. MEN det er det verdt!3.jul.2018
2/5
Antti Ollila valutato Huldra Epic Escape ok. My expectations were high about this trail. I was waiting for an epic trip with my bike. We took local bus from Gol to Hemsedal ( 55 nok/ person and 25 nok/ bike) and chair lift (80 nok) up to the mountain. Scenery in the whole trip is amazing, but that is the only thin good in the first 20 km. Unless you really love gravel roads and pushing your bike. Partly there is no trail or the trail is so small that it is quite hart to push your bike. And there is a lot of rocks. Rest of the trip is much better. Trails are mostly really nice, of course there is some parts that really wet and muddy or otherwise not so epic. There is also some gravel road parts, but nothing to long. Most of the trail are single tracks and nicely technical. I could say that trails are 50/50 medium and difficult. Was it worth it? Would I do it again? Lets just say that It´s not going to be on my to do list for next year. If you like an adventure, go for it. You can do much better trips in the same area, without too much pushing the bike. If you decide to go, take hiking boots or endurro bike with you.30.jul.2017

Ultimi rapporti

Simen Berg riportato le condizioni a Huldra Epic Escape come molto bene . Overraskende tørt30.aug.2020
Peter Seidl riportato le condizioni a Huldra Epic Escape come molto bene . Only a few wet parts. Some are also overgrown, but mostly very good conditions.30.jul.2020